Biogas in Austria

Una Power+ Generator ElectraTherm installata presso un impianto a biogas in Austria

Biogas/Heat-to-Power Application on a GE Jenbacher 312
Location: Inning, Austria
Gross Power Output Range: 18 – 32kWe
Thermal Heat Input Range: 260 – 450kWt 
Hot Water Input Range:  180°F (82°C) – 200°F (93°C)
Hot Water Flow Range: 50 -130 GPM (3.15 – 8.21 l/s)

ElectraTherm ha installato la sua prima Power+ Generator in Austria, presso un impianto di produzione di energia da biogas, al fine di aumentare la produzione di energia elettrica del sito senza aumentare il consumo di carburante o le emissioni.  Il sito produce biogas attraverso la digestione anaerobica per alimentare un generatore da 500 kWe GE Jenbacher 312, che produce elettricità da vendere alla rete elettrica, utilizzando nel contempo il calore per essiccare il raccolto. Con l’aggiunta della Power+ Generator, il calore in accesso verrà ora utilizzato per produrre elettricità aggiuntiva. Questa è la prima applicazione nota nella quale il Ciclo Rankine Organico (ORC) viene integrato in un impianto a biogas per aumentarne l’utilizzo efficiente di energia rinnovabile.

La Power+ ElectraTherm produce energia distribuita dal calore disperso, e la sua tecnologia brevettata offre efficienza e flessibilità senza precedenti per gli impianti a biogas con digestori anaerobici. L’acqua calda entra nella Power+ a 88°C (190°F), dove riscalda un fluido di lavoro trasformandolo in vapore sotto pressione grazie alla tecnologia OCR. Il vapore ad alta pressione si espande in un’unità di potenza a viti accoppiate brevettata da ElectraTherm, che mette in rotazione un generatore elettrico il quale produce fino a 65 kWe. La potenza media prodotta con un generatore delle dimensioni date e con il calore disperso disponibile ammonta a 32 kWe. Dalla messa in servizio nel Settembre 2011, la macchina ha operato per 3000 ore circa.

Il processo di digestione anaerobica richiede il riscaldamento dei serbatoi digestori per mantenere i batteri alla giusta temperatura e decomporre efficacemente la biomassa al fine di creare metano (biogas). Il sistema è progettato per recuperare tutto il calore disperso possibile, in modo da sostenere il processo di digestione anaerobica e produrre energia elettrica senza consumare combustibile e senza emissioni, grazie alla Power+ ElectraTherm.

Il generatore Jenbacher 312 è dotato di uno scambiatore di calore per i gas di scarico, progettato per combinare in un unico flusso termico il calore dei gas di scarico con quello dell’acqua di raffreddamento del motore. Il calore disperso dal motore viene utilizzato per riscaldare il processo di digestione anaerobica e anche per asciugare il mais dopo il raccolto. Il calore in eccesso non richiesto per ottimizzare il processo di digestione anaerobica e l’essiccazione stagionale dei cereali viene utilizzato dalla Power+ per produrre elettricità 24 ore al giorno e 7 giorni alla settimana come richiesto.

“Oltre ad aumentare il rendimento dell’impianto, l’energia prodotta dalla Power+ soddisfa i requisiti della tariffa di acquisto praticata dal servizio pubblico di distribuzione, che può pagare fino a 0,18 Euro per kWe” ha dichiarato Karl Leisch, Presidente di WTI e sviluppatore del progetto. “Il valore della Power+ è in grado di fornire un flusso di reddito significativo per 20 anni”.